Storia

Storia

Dall'Alto Adige all'Abruzzo ...

La Val di Fiemme è famosa tra le altre cose anche per la carpenteria, la lavorazione e il commercio di legnami. Fin dai primi anni del '900 in valle c'erano diverse Segherie Veneziane, alcune delle quali di proprietà della famiglia Bortolotti. Fu nel 1904 che Vigilio Bortolotti diede vita alla Vigilio Bortolotti Legnami.
A quei tempi il legname veniva trasportato dalla Val di Fiemme fino a Ora lungo la ferrovia, e fu per questo motivo che vennero costruite due nuove segherie, entrambe in Alto Adige: una a Ora e l'altra a Cardano.
Negli anni '50 al fondatore Vigilio Bortolotti subentra il figlio Adolfo, grazie a cui l'attività della Vigilio Bortolotti Legnami si espande su tutto il territorio nazionale. Nel 1953 viene fondata la filiale in Abruzzo.
Negli anni '70, per opera dei figli di Adolfo, Vigilio e Graziano, viene fondata la Legnosud che diventa azienda industriale e commerciale. Negli anni '90 sono i figli di Vigilio Bortolotti, Paolo e Pietro, a entrare in azienda, per rappresentare la quarta generazione impegnata nella carpenteria, nel commercio e nella lavorazione di legnami.
Attualmente l'attività dell'azienda è in forte crescita e la sua presenza sull'intero territorio nazionale si è ulteriormente rafforzata, anche grazie alla specializzazione nei settori della carpenteria, edifici in legno, stoccaggio di legnami certificati, pannelli di diverse essenze, logistica e fornitura di biomassa e corteccia per florovivaismo.